v 1.0 Beta

lunedì 19 marzo 2007

Il lunedì è sempre un po' così

Ogni settimana è un trauma. Odio i lunedì.
Grazie al ca..., mi direte voi, chi non odia i lunedì?
Stamattina mi sono svegliato (anzi, come al solito mi hanno svegliato ululando) spalmato sul letto come un polpo su una roccia. Mi mancavano solo le ventose. Io, che generalmente dormo in posizione tipo defunto, il lunedì combino il macello e faccio uno sforzo sovraumano per svegliarmi, quando invece le mattine che potrei dormire mi ritrovo alle 8.00 con gli occhi sbarrati. Profondo fastidio. Io non so perchè ma dormo anche meglio la domenica notte, e alla mattina poi bisogna staccarmi dal letto col piede di porco.
Dev'essere per forza l'inconscio, di solito è sempre colpa sua in questi casi. Le possibilità sono due: o il lunedì mattina riscopro il mio essere mollusco dentro, oppure c'è qualcosa che vuole impedirmi di rovinarmi la giornata. E mi auguro che sia la seconda.

Etichette: ,

13 Comments:

Blogger Alberto said...

intere generazioni di studenti vivono e vivranno il lunedì come una giornata del cavolo... ormai credo che possa dirsi legge universale.

p.s. scherzavo prima. Ma che burlone!!!

19:52  
Blogger Tommaso said...

;P

non penso che per i lavoratori sia tanto meglio :D

20:36  
Anonymous DianaMicioDiana said...

Ahahahahhahaha mi sa che non sei l'unico.
Il lunedì ho gli occhi sigillati.

20:55  
Anonymous feowyn said...

bob gedolf insegna...I don't like mondays...per me ultimamente è sempre una tragedia alzarsi...qualsiasi giorno della settimana =)
ps: spero nn ti dispiaccia ti ho linkato sul mio blog a presto

22:54  
Anonymous Sly said...

O_o

Nooon ci credooo!

Anche io dormo a defunto... e ti dirò di più... ogni volta che mi trovo in posizione perfetta penso...
"oddio e se mi scambiassero per un morto e domani mi risvegliassi dentro una bara!O_o "

Che fisime!O_o

08:15  
Blogger Captain's Charisma said...

Rilassati pure, lo diceva anche Vasco...quindi sei in buonissima compagnia ;))))

09:00  
Anonymous Vega said...

io, invece, odio la domenica!!!

10:00  
Anonymous Paolo said...

Evidentemente sono uno dei pochi esseri viventi su questo pianeta a svegliarmi felice di andare a lavorare

;-)

11:38  
Anonymous topo gigio said...

SCUSATE. ANCHE IL RITARDO
Come prima cosa, risolviamo SUBITO il mistero: il Vent’anni pubblicato sullo scorso numero di Panorama è di Giacomo Tognon, Senigallia
http://www.asanguefreddo.it/2007/02/26/e-lui-che-mi-ha-distratto/#more-182 (ottimo blog, tra l’altro).
Come seconda cosa, mi denuncio: Topo Gigio sono io. Per un banale errore di copia-incolla, sul seondo numero del nuovo Panorama, proprio sotto la rubrica di Adriano Sofri, ho lasciato la firma del numero precedente. Capita, soprattutto nella concitazione di una chiusura. Ma ovviamente me ne scuso, soprattutto con il povero Giacomo Tognon, ma anche con Tommaso/Tombrew. Provvederemo ovviamente anche alla precisazione sul prossimo numero del giornale cartaceo.
In tutto questo mi chiedo (visto il dibattito suscitato): è cosìdeprecabile aver scelto, con il restyling, di dare una vetrina alle voci di giovani che scrivono in rete, da affiancare a quella dei grandi editorialisti (i vari Giuliano Ferrara, Sergio Romano, Adriano Sofri, Antonio Polito, Bruno Vespa...) da sempre ospiti del newsmagazine? A noi, e pure a un Topo Gigio come me, era sembrata una buona idea. Fra l’altro se, a vent’anni o giù di lì, avessero affiancato un mio scritto a quello di un Sofri d’allora, beh, mi avrebbe fatto piacere.

13:10  
Blogger Tommaso said...

@ topogigio: Innanzitutto ho scritto in ognuno dei miei post che sono onoratissimo di essere stato pubblicato sul Panorama. E credo anche che sia un ottima iniziativa quella di pubblicare scritti di comunissimi giovani accanto a testi di personaggi ben più noti. Ripeto, ne sono onoratissimo e felicissimo.
Solo mi è spiaciuto di non essere stato nemmeno avvisato (e la mia mail è bella in vista) della pubblicazione. Se ad esempio un'altro blogger non mi avesse avvisato del fatto, io non ne sarei venuto a conoscenza.

Questa è l'unica critica che mi sento di muovere.

Per la questione "topo gigio" era ironico, come la quasi totalità di ciò che scrivo qui dentro, ma se per caso ho offeso qualcuno me ne scuso.

Comunque, ripeto, la pubblicazione è stata cosa molto gradita, e non dico fesserie se sostengo che mi abbia cambiato la vita da blogger ;)

P.S. E' sempre bene lasciare una mail di contatto, avrei potuto rispondere in privato.

13:46  
Anonymous topo gigio said...

tranquillo. anche la mia mail era ironica: mi hanno detto ben peggio di topo gigio! ;-)) non ho voluto lasciare una mail personale perché mi interessava davvero il dibattito sulla scelta che abbiamo fatto di affiancare dei blog di ventenni agli opinionisti paludati.
Vero che potevamo avvertire: ma, a parte la mole di lavoro che comporta (ci sono due pagine di blog anche all'inizio del giornale, e la scelta viene fatta dopo aver preso in considerazione diverse opzioni) a me personalmente sembrava che potesse venire scambiata per un subdolo invito a comprare (e far comprare) il giornale. Roba del tipo: compra panorama che ti abbiamo pubblicato. In questi casi preferisco la discrezione. Anche perché ero sicuro che, se la formula di utilizzare i blog prende piede, basta il tam tam della rete.
Per restre in tema, anch'io il lunedì (ma anche il martedì) mi sveglio, se non come un mollusco, certamente come un invertebrato

14:42  
Anonymous fabrizio said...

non pensate a quei poveri disgraziati a cui, come a me, tocca questa sorte ogni giorno della settimana lavorativa???

17:36  
Blogger Tommaso said...

@ topo gigio: ok, sono felice che ci sia stato il chiarimento! Comunque sencondo me una mail il giorno della pubblicazione non disturba. Capisco la tua posizione e la trovo molto onesta, ma un semplice "Abbiamo scelto di pubblicare il messaggio tot del tuo blog" penso che renda felice un blogger per il resto dei suoi giorni ;)

Comunque potresti anche rivelare il tuo nome, o vuoi farti riconoscere per tutta la rete come topo gigio? :D

@ fabry: ma lo sappiamo che ti gratti tutto il giorno ;)

18:13  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home

Tom's Brewery is written under a CC License | design 2007 by tommasof